ULTIMO VIDEO

NEWSLETTER

Iscriviti

Un solo click per ricevere tutte le informazioni da Pd Anzio
Grazie

CONTRIBUISCI

Currency:
Amount:

IL PORTO DEI CITTADINI

PORTO

IMG 1712In Aprile avevamo annunciato l'apertura dei 5 tavoli tematici e la conclusione finale con la prevista presentazione dei risultati ad oggi.

Di questi temi, per non essere scavalcati dagli eventi, ne avevamo anticipato uno: Il Porto. Su questo avevamo formulato una nostra ipotesi per uscire dall'angolo e realizzare il Porto.

Abbiamo presentato alla stampa il nostro lavoro il 26 Aprile scorso. Cerchiamo ora di riassumere il quadro che abbiamo presentato, attraverso dei capisaldi con cui abbiamo scandito l'esposizione del lavoro.

IL PORTO DI ANZIO È PUBBLICO E DEI CITTADINI

I cittadini di Anzio attraverso tutte le istituzioni che li rappresentano, hanno sempre immaginato la realizzazione e la gestione pubblica del porto attraverso la Capo d’Anzio, società che è nata pubblica.

Una scelta naturale, perché Anzio “è” il suo porto, dalla ricostruzione del bacino voluta da Innocenzo XII la città è rinata e si è sviluppata.

LA CAPO D’ANZIO NASCE PUBBLICA

La Società Capo d’Anzio Spa nasce nell’anno 1999 con delibera unanime del Consiglio comunale e con assetto totalmente pubblico, ovvero con il 98% in quota al Comune di Anzio e il 2% al Monte dei Paschi di Siena quale esattoria comunale al momento della costituzione, nel giugno del 2000. Le quote rientrano al Comune subito dopo, si immagina un azionariato diffuso tra operatori e cittadini per il 39%.